LIPOFILLING

Il lipofilling o meglio definito , lipostruttura, è l’intervento chirurgico che permette di infiltrare grasso , aspirato allo stesso paziente, in zone del corpo dove sono presenti avvallamenti e quindi alterazioni del manto sottocutaneo e cutaneo stesso, attraverso piccole ferite chirurgiche che esiteranno in cicatrici spesso invisibili.

 

Indicazioni per patologie di tipo estetico:

 

Correzione di zone del corpo prive della naturale rotondità per carenza o assenza di grasso Nel dettaglio le aree corporee più frequentemente soggette al lipofilling sono :

 

–      le mammelle (aumento massimo di 1 taglia o ritocchi di precedenti interventi

 

–      il viso (aumento delle regioni zigomatiche, delle guance, delle zone mandibolari,etc)

 

–      il viso, il collo, le mani (effetto antinvecchiamento)

 

–      di zone precedentemente trattate con liposuzione ed aventi esiti insoddisfacenti (depressioni,avallamenti)

 

–      corpo : glutei e polpacci

 

Indicazioni per patologie di tipo ricostruttivo

 

–      Esiti di traumi con aree cicatriziali retratte e depresse

 

–      Esiti di ustione

 

–      Ulcere cutanee cronicizzate

 

 

 

La prima  visita

 

Durante  la  prima visita il chirurgo valuterà l’entità del difetto estetico e le sue possibili correzioni con lipofilling. Verrà spiegato al paziente quali sono le indicazioni ed i limiti di tale procedura chirurgica, affinché si possa scegliere le modalità migliori per ottenere buoni risultati.

 

 

 

L’intervento chirurgico

 

E’ semplice anche se ovviamente prevede esperienza. Spesso il grasso aspirato per reiniettarlo, può rappresentare un miglioramento estetico duplice: sia della zona ricevente il grasso che di quella donatrice.

 

 

 

Il periodo post-operatorio
Nell’immediato post-operatorio, dopo una sosta di qualche ora nella struttura sanitaria,il paziente a casa assumerà la terapia consigliata (antibiotici, antinfiammatori,analgesici e ghiaccio) e si sottoporrà a visite di controllo successive.

 

 

 

I risultati

 

Sono buoni e migliorabili con possibili sedute successive di lipofilling. La tecnica, infatti, prevede che tale intervento possa essere ripetuto anche già dopo 2-3 mesi , in considerazione di una quota di adipociti (cellule adipose) che possono andare incontro a distruzione. I miglioramenti clinici sono tangibili già dopo il 1° intervento e gli interventi successivi (massimo tre) sono considerati di ritocco.